Il Centro Maia consiglia…

Standard

Crema di piselli fiorita

foto

Ecco un modo goloso per far amare questi preziosi legumi ai vostri bimbi!

 

Ingredienti per 4 persone (2 adulti e 2 bambini)

* 400 g di piselli (meglio se freschi!)

* 800 ml di brodo vegetale

* 1 cipolla piccola

* 2 patate piccole

* 1 fetta di prosciutto cotto un po’ spessa

* 2 fette di formaggio

* 1 carota

* 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine

* Sale

 

Preparazione:

Sbucciate e tagliate a cubetti le patate, quindi tagliate a fettine la cipolla e fatela appassire in una casseruola con un po’ d’olio. Appena la cipolla sarà dorata, unite i piselli, le patate e il brodo caldo precedentemente preparato e lasciate cuocere il tutto per circa 25 minuti a fuoco lento. Con un frullatore a immersione riducete quindi gli ortaggi in crema, aggiustando di sale se necessario.

Stendete ora su un tagliere la fetta di prosciutto e di formaggio e tagliatele con uno stampino a fiore; fate la stessa cosa con la carota dopo averla tagliata a rondelle (in questa fase, potete coinvolgere i vostri bambini e divertirvi con loro a preparare i “fiorellini” per la crema).

Versate la crema nelle fondine e decoratela a piacere con i fiorellini di prosciutto, formaggio e carota e con qualche pisellino intero!

 

(Fonte:http://alimentazionebambini.e-coop.it/ricette-per-bambini/ricette-bambini-1-3-anni/crema-di-piselli-fiorita. Consultato il 03/07/2016)

 

Nota:

Prosciutto e formaggio non sono indispensabili ma servono a rendere più colorato e goloso il piatto agli occhi dei bambini. In alternativa la crema può essere aromatizzata e decorata con foglioline di menta!

Si consiglia di servire la crema con del pane tostato.

 

 

 

La dietista informa…

Il pisello, Pisum Sativum, fa parte del grande gruppo delle Fabacee o Leguminose, compreso a sua volta nella famiglia delle Papilionacee.

I piselli e gli altri legumi (come lenticchie, fagioli, ceci, soia, fave, ecc) presentano una caratteristica comune: contengono un’elevata quantità di aminoacidi, tra cui la lisina, mentre sono poveri degli aminoacidi metionina e cisteina, che troviamo invece nei cereali.

Questo è il motivo per cui l’associazione di cereali con legumi rende disponibile per l’organismo una miscela proteica di valore biologico paragonabile a quello delle proteine animali. Piatti come riso e piselli, pasta e fagioli, pasta e ceci sono nutrizionalmente equilibrati e costituiscono un piatto completo (carboidrati + proteine).

È bene che i bambini siano abituati fin da piccoli al consumo dei legumi, che dovrebbero costituire un’alternativa agli alimenti proteici di origine animale (carne, pesce, formaggio, uova) e non un “contorno” come spesso siamo abituati a considerarli. Per le loro proprietà e vantaggi nutrizionali i legumi sono consigliati per l’adulto almeno 2 volte a settimana come fonte di proteine al posto degli alimenti di origine animale.

In particolare i piselli hanno un modesto contenuto di calorie, sono privi di colesterolo, hanno un buon apporto di fibre solubili (utili per i problemi di transito intestinale e di stitichezza), sono ricchi di tutte le vitamine del gruppo B (tranne la B12), di vitamine E, PP, C, di niacina e di minerali tra cui ferro, fosforo e potassio.

Sono inoltre i legumi più dolci rispetto agli altri perché contengono una maggior quantità di zuccheri semplici e hanno una minore concentrazione di amido, risultando più digeribili.

 

(a cura di: dietista Marcella Serioli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...