Invito dalla Referente del Centro Maia

Standard
Buongiorno a tutti,

in primo luogo vi ringrazio perché ormai da tempo seguite le nostre attività. Vi scrivo personalmente perché ho il desiderio e piacere di invitarvi ad un evento a cui gli operatori del Centro Maia tengono in maniera particolare. Lo avete letto anche nella newsletter ritengo importante raccontarvi qualcosa di più al riguardo.
La presentazione del libro “GOCCIA DI TERRA, GOCCIA DI MARE” segna l’inizio di un progetto a noi molto caro, intitolato “Trasformare il dolore”. Per la prima volta il Centro Maia vuole rivolgersi a quei genitori e a quelle famiglie che hanno vissuto un’esperienza dolorosa, quale la perdita del proprio bambino in gravidanza, durante o subito dopo il parto, nei primi mesi/anni di vita. Il progetto prevede la realizzazione di percorsi di gruppo gratuiti rivolti alle famiglie che hanno vissuto tale esperienza. Gruppi rivolti ai genitori, ma gruppi rivolti anche ai fratelli. Essi saranno condotti da professionisti che si stanno adeguatamente formando per offrire il loro sostegno e accompagnamento. Sono gli stessi che avete incontrato durante le nostre iniziative ed i nostri laboratori.
Questa volta tali percorsi saranno gratuiti grazie al contributo della Fondazione Comunità del Novarese e di tutti coloro che vorranno donare una piccola offerta per sostenere l’iniziativa.

Ritornando alla serata del 9 marzo, credo che sia un’occasione per incontrarci e riflettere, grazie a questo libro che, con una modalità delicata ma nello stesso tempo capace di fare sorridere, invita grandi e piccini a parlare di lacrime e tristezza. L’autrice è Claudia Ravaldi, viene dalla Toscana e a livello nazionale è da anni impegnata nel sostegno delle famiglie che hanno perso un bambino in epoca perinatale. E’ medico, psichiatra e psicoterapeuta. Presidente di CiaoLapo Onlus, associazione che si occupa di lutto in gravidanza….Lapo era suo figlio.

Si tratta quindi di un evento molto particolare ed unico, per questo mi sono sentita di invitarvi personalmente.
Il Progetto Family Like, di cui qualcuno avrà già sentito parlare, ci sosterrà durante la serata offrendo a tutti i partecipanti un aperitivo (preparato dalla Rete Nondisolopane) e mettendo a disposizione due educatrici che si occuperanno dei vostri bambini durante il momento della presentazione del libro.
L’ingresso è gratuito e libero.
Ringraziamo il Comune e la Consulta Femminile che hanno voluto inserirlo all’interno degli eventi dedicati alla Giornata Internazionale della Donna e che ci hanno messo a disposizione la sala.

In basso troverete l’immagine dell’albo che verrà presentato, il volantino con gli eventi aronesi dedicati alla Giornata Internazionale della Donna e se cliccate qui il volantino dove spiega come e perché donare al nostro progetto. —> locandina-asipp-1

Ringraziandovi anticipatamente per l’attenzione dedicata alla lettura di questa lettera, vi aspetto numerosi il 9 di marzo alle 18.00!

Un caro saluto.

Laura Carbonati.
Referente Centro Perinatale Maia

 

giornata-della-donna

 Goccia di terra goccia di mare.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...