Archivio mensile:gennaio 2018

Biodanza

Standard

Sabato 10 Febbraio 2018
Laboratorio di Biodanza
Nel magico mondo di…Fantasia!”

ore 15.30 bambini dai 7 anni
ore 16.30 bambini fino ai 6 anni

Conduce: Stefania Borgonovo, operatrice di Biodanza.
L’incontro si terrà presso i locali di Centro Extra, in via Fratelli Bandiera n.17, Arona.
E’ necessaria la prenotazione inviando una mail a centroperinatalemaia@gmail.com oppure un sms al numero 392.5694549.

Laboratorio biodanza20.jpg

Annunci

Il Centro Maia consiglia…

Standard

 

SPINO

Risultato immagine per spino libro

Spino vive in un bosco nero ed è ricoperto di spine. È sempre imbronciato e ama infastidire e spaventare tutti gli animali, in particolare quelli che sono più felici oppure quelli più piccoli, lenti e indifesi. Un giorno, però, le sue spine cominciano a cadere e così in poco tempo Spino diventa tutto rosa con la pelle morbidissima! Un bel guaio davvero: come farà ora con questo aspetto a terrorizzare gli altri animali del bosco? Cosa potrà fare? Spino è abbattuto, triste e preoccupato e trascorre le sue giornate seduto su un sasso, finché un giorno incontra Bernardo, un piccolo e saggio coniglio. Una storia semplice, fresca e divertente che affronta il tema della gentilezza e della tenerezza.

Buona Lettura!

SCHEDA LIBRO
AUTORE: Ilaria Guarducci
EDIZIONE: Camelozampa – 2016
ETÀ DI LETTURA: dai 4 anni

A cura di: Elisa Mazzella, pedagogista

Laboratorio di arte 4-6 anni

Standard

ENRICO BAJ L’ ARTE È LIBERTÀ!

Sabato 3 Febbraio 2018
ore 10.00
per bambini 4-6 anni.

Venite a conoscere e sperimentare le incredibili tecniche di questo artista che ci ha insegnato che siamo liberi di dire e di usare tutto quello che vogliamo nelle nostre creazioni. Vi aspettiamo! 

Conduce: Laura Grassi, Educatrice d’infanzia, tecnico d’arte plastica

Si consiglia un abbigliamento “sporcabile” e/o un grembiulino.
L’incontro si terrà presso i locali di Centro Extra, in via Fratelli Bandiera n.17, Arona.
E’ necessaria la prenotazione inviando una mail a centroperinatalemaia@gmail.com oppure un sms al numero 392.5694549.

Laboratorio di arte febbraio 4-6.jpg

 

Presentazione del progetto “Valorizzare le risorse per prevenire le difficoltà”

Standard

Siamo lieti di inviarvi Martedì 30 Gennaio ore 21.00 presso la Scuola Materna Papa Giovanni XXIII ad Arona per la presentazione del progetto “Valorizzare le risorse per prevenire le difficoltà”.
Nel corso della serata interverranno la dott.ssa Laura Carbonati, psicologa e referente del Centro Perinatale Maia e la dott.ssa Anna Broggio educatrice e referente dei servizi educativi 1-6 anni del Centro Perinatale Maia. A seguire, ci saranno tre preziosi interventi:
– “Le abilità dimenticate: dal gioco alla scrittura: riscoprire il corpo per uno sviluppo globale del bambino” a cura della dott.ssa Angela Rita Miglietta, pedagogista clinico certificato Uniped.
– “Biodanza: corpo ed emozioni in libertà” a cura di Stefania Borgonovo, operatrice di Biodanza.
– “Tutto è canto e ritmo. Il laboratorio espressivo musicale nella scuola dell’infanzia” a cura della dott.ssa Elisa Mazzella, musicoterapista.

Vi aspettiamo!

LOCANDINA

Genitori e figli: connessioni profonde

Standard

Martedì 23 gennaio alle ore 18 presso i locali del Wood il Centro Perinatale Maia, l’Associazione Extra e i Servizi alla persona del Comune di Arona hanno presentato il progetto “Genitori e figli: connessioni profonde”, che sarà realizzato all’interno dei Nuovi Servizi Family Like.
Il progetto offre alle famiglie del territorio aronese incontri tematici e attività laboratoriali sull’uso consapevole dei new media. Tale tema è stato scelto dal Centro Perinatale Maia e dall’Associazione Extra in risposta ai bisogni espressi dai genitori che sono a contatto con le due realtà. L’obiettivo è quello di fornire non solo informazioni e conoscenze specifiche sulla tematica trattata ma anche strumenti concreti che possano supportare genitori e figli nell’uso quotidiano delle nuove tecnologie, dando particolare rilievo agli aspetti educativi e di prevenzione.
Sabato 24 febbraio ore 10.00 il primo dei tredici incontri previsti che si svolgeranno nell’arco di due anni.

20180123_19311520180123_19280420180123_19285220180123_191826

 

FESTA DI CARNEVALE per famiglie

Standard

Il Centro Maia Venerdì 9 Febbraio ore 19.30
vi invita alla Festa di Carnevale per tutte le famiglie.

6.jpg

Per prenotazioni: 392.5694549

Presso Le Camelie Pizzeria, via Circonvallazione 17, Pisano.

MENU’ ADULTI: pizza + bibita/birra + dolce fatto in casa + caffè = 15€
MENU’ BAMBINI: pizza + bibita + dolce fatto in casa = 10€
Parte della quota sarà devoluta alle attività del Centro Maia.

ANIMAZIONE PER TUTTI I BAMBINI!
VENITE MASCHERATI!
Vi aspettiamo!

Volantino festa Carnevale 2018.jpg

Yoga mamma-bambino 4-6 anni

Standard

Sabato 27 Gennaio 2018

ore 17.00

YOGA MAMMA-BAMBINO 4-6 anni

Conduce: Angela Forestiere, Pedagogista Clinico e Insegnante di Baylayoga.

L’incontro si terrà presso i locali di Centro Extra, in via Fratelli Bandiera n.17, Arona.

E’ necessaria la prenotazione inviando una mail a centroperinatalemaia@gmail.com oppure un sms al numero 392.5694549.

Metodo Baylayoga: è un modo nuovo di fare yoga attraverso un metodo di insegnamento specifico che si propone di ‘nutrire’ i bambini e accompagnarli amorevolmente nella loro crescita fisica, psichica ed emotiva allo scoperta di sé. Obiettivo primario è il benessere della persona ed il recupero di messaggi positivi: forza interiore, cooperazione, armonia e unione con la natura. Per accompagnarli in questo viaggio balyayoga si avvale di strumenti quali il gioco, le attività creative, le asana, i giochi di respirazione, la meditazione e il rilassamento. Strumenti e tecniche che allenano alla presa di consapevolezza del proprio corpo, affinano nei bambini la capacità di autoregolazione e di comprensione e di gestione delle emozioni, permettono di sperimentare la forza della collaborazione e il piacere dello stare bene con gli altri, muovono un nuovo senso di fiducia e di capacità nel trovare soluzioni alternative e creative ai problemi del singolo e del gruppo a cui appartengono.

Laboratorio yoga GENNAIO 2018.jpg

Laboratorio di arte 1-3 anni

Standard

JOAN MIRÓ E LA MAGIA DI SOGNARE A OCCHI APERTI

Sabato 27 Gennaio 2018

ore 10.00

per bambini 1-3 anni.

Venite con il vostri bambini a giocare e sperimentare…entreremo insieme nel fantastico mondo di Miró fatto di costellazioni, personaggi bizzarri e esplosioni di colori. Vi aspettiamo per sognare a occhi aperti!

Conduce: Laura Grassi, Educatrice d’infanzia, tecnico d’arte plastica

Si consiglia un abbigliamento “sporcabile” e/o un grembiulino.

L’incontro si terrà presso i locali di Centro Extra, in via Fratelli Bandiera n.17, Arona.

E’ necessaria la prenotazione inviando una mail a centroperinatalemaia@gmail.com oppure un sms al numero 392.5694549.

Laboratorio di arte gennaio.jpg

Il Centro Maia consiglia…

Standard

Il piano inclinato

Risultato immagine per gioco biglie scatola cartone

L’attività che vi proponiamo oggi è pensata per bambini dai 3 anni in su. Tutto ciò che ci occorre è il coperchio di una scatola di cartone, qualche pezzo di stoffa e un paio di biglie.

Dipingiamo lo sfondo della scatola a piacere e creiamo con una forbice o un taglierino uno o più fori ( per i bambini sopra i 4 anni possiamo rendere l’attività progressivamente più complessa creando più fori e di diversa grandezza) Possiamo dipingere lo sfondo di verde, con i due fori alle estremità del coperchio, per ricreare un campo da calcio, un tavolo da biliardo, il cratere di un vulcano, le bocche di animali feroci… L’ imperativo è lasciare che sia il bambino a creare ed interpretare, senza cedere alla tentazione di intrometterci e consigliare persone molto più competenti di noi adulti in fatto di fantasia. Creiamo poi dei sacchettini di stoffa e applichiamoli al cartone in concomitanza dei fori, in modo che raccolgano la biglia senza lasciarla cadere.

Quando il gioco sarà pronto inseriamo una biglia sul piano.

Lo scopo del gioco è far entrare la pallina nei fori, o evitarli, in base all’interpretazione che il bambino darà della situazione. La modalità di gioco tuttavia è la stessa, sarà un coordinamento di movimento delle braccia, dei polsi e degli occhi a permettere al bambino di far muovere la sfera sul piano di gioco. Ciò gli permetterà di sviluppare non solo la coordinazione occhio-mano e lavorare sull’innalzamento ed il mantenimento del livello attentivo, ma anche la capacità intellettiva dell’agire in base ad un obiettivo prestabilito. Verrà infatti messo in atto un meccanismo di apprendimento per prove ed errori che ben gestito e padroneggiato diventerà una prerogativa fondamentale per gli apprendimenti futuri e per lo sviluppo del senso di autoefficacia.

Sarà infatti un apprendimento prezioso, sostenuto e reso ancora più efficace dalla componente ludica, quello dell’accettare il fallimento come parte del processo di gioco e l’allenamento e la reiterazione del movimento come parte fondamentale per arrivare a soddisfare l’obiettivo prestabilito.

Buon divertimento!!
A cura di: Alice Di Leva, educatrice