Archivi categoria: Serate tematiche

Serata formativa con musicoterapista

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

TUTTO E’ CANTO E RITMO.

L’educazione musicale per i bambini da 1 a 5 anni”

Mercoledì 25 marzo 2020 ore 20.30

Relatrice: dott.ssa Elisa Mazzella, Pedagogista e Musicoterapista

Costo: 20€.

E’ necessario prenotarsi inviando una mail a: 

centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

 

unnamed

Serata formativa: l’arte del volersi bene.

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

“L’ARTE DEL VOLERSI BENE.

Educare alle emozioni, all’affettività e alla sessualità i bambini”

Relatrice: Chiara Crocco, ostetrica.

Mercoledì 26 febbraio 2020 ore 20.30

Costo: 20€.

E’ necessario prenotarsi inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

Serata formativa: la naturale arte dell’educazione

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

“LA NATURALE ARTE DELL’EDUCAZIONE”

La pedagogia steineriana come valida risposta del nostro tempo.

Relatore:

Maurizio Mora, maestro della scuola Waldorf di Varese

Mercoledì 4 Dicembre 2019 ore 20.30

Evento gratuito

E’ necessario prenotarsi inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

Pedagogia del bosco

Standard

Sabato 14 Dicembre ore 10.00

Presso la sala T. Moro (attuale biblioteca), via San Carlo ARONA

PRESENTAZIONE DEL LIBRO “PEDAGOGIA DEL BOSCO”,

EDUCARE NELLA NATURA PER CRESCERE BAMBINI LIBERI E SANI

Di Selima Negro

Written by TIMOILBRUCO.
A ottobre 2019 è uscito il mio libro La pedagogia del bosco. Educare nella natura per crescere bambini sani e liberi, edizioni Terra Nuova e ordinabile qui: https://bit.ly/2lPAHFE

L’ho scritto per raccogliere
☀️ le riflessioni nate da 5 anni di progetti di libera immersione nel selvatico di Fuori dalla scuola;
☀️ le considerazioni nate dall’incontro con molte altre realtà in Italia e all’estero;
☀️ i materiali e gli strumenti che arrivano da paesi in cui la pedagogia del bosco è più solida e diffusa (e pressochè introvabili in Italia).

Il mio obbiettivo era di raccogliere tutto ciò che può essere rilevante per chi vuole far partire un progetto basato su questo approccio pedagogico, a scuola, nel tempo libero, in famiglia o in qualsiasi tipo di servizio educativo, mantenendo un equilibrio tra suggerimenti pratici e spunti teorici.

Ovviamente in un solo libro non ci può essere proprio tutto… il mio intento è quello di contribuire a un dibattito pubblico ricco, vivo e diffuso su questo approccio perché le sue radici anche in Italia crescano sempre più profonde e solide.

Quali sono i principi che stanno alla base della pedagogia del bosco? Una piccola guida di introduzione all’argomento.

Pedagogia del bosco è un approccio in cui le occasioni di crescita e apprendimento nascono spontaneamente dalla libera interazione tra ambiente e bambini stessi. Il ruolo dell’adulto è quello dell’osservatore, e quando serve interviene come mediatore e accompagnatore mettendo a disposizione dei bambini le informazioni e le esperienze che possiede. La sua funzione principale è quella di “base sicura”, un riferimento a cui tornare e a cui rivolgersi quando i bambini ne hanno bisogno. Il suo modo di interagire con i bambini non può essere direttivo, ma deve instaurare un dialogo continuo in cui ogni parte impara dall’altra.
Per questo l’atteggiamento deve essere sempre di accoglienza e non giudizio, e la sua serenità è importante perché i bambini si sentano veramente liberi di dedicarsi alle loro attività.
La comunicazione deve essere sempre improntata all’empatia e deve essere consapevole di come comunicare in modo efficace, costruttivo e non violento, anche nei momenti di tensione e conflitto.
La vera maestra è la natura: l’insieme di elementi atmosferici e materici, la presenza degli altri esseri viventi, l’infinita gamma di stimoli sensoriali, possibilità di trasformazione e interazione.

La pedagogia del bosco pone attenzione ad alcuni elementi “primordiali” dell’esperienza di apprendimento dell’essere umano: il gruppo di bambini di età diverse e la partecipazione alle attività degli adulti sono due pilastri dell’educazione in tutte le società “tradizionali”. Stare insieme con bambini più grandi e più piccoli è un’occasione di crescita fondamentale, tra di loro imparano il rispetto e le strategie per interagire con chi è diverso, i più grandi imparano ad aspettare chi ha bisogno di una spiegazione o di un’attenzione in più, i più piccoli guardano a dei modelli di competenza a cui tendere. Si creano anche meno stereotipi e confronti negativi tra bambini, non essendo identificati chiaramente i gruppi di “grandi” e “piccoli” ciascuno è semplicemente se stesso, senza pressioni a raggiungere uno standard presunto di capacità e competenze relativo all’età.

L’apprendimento partecipato è invece l’esperienza che avviene tutte le volte che un bambino affianca e partecipa a un’attività degli adulti, senza distinzione tra teoria e pratica, partendo da un reale interesse e da un legame concreto con finalità tangibili.
Anche qui il mondo della scuola, se da una parte dovrebbe essere (almeno in teoria) più a misura di bambino di molti contesti della società contemporanea, d’altra parte ha perso quasi completamente il legame con i ritmi, le esigenze, le dinamiche della quotidianità. Gli elementi che caratterizzano l’organizzazione scolastica sono di nuovo funzionali al controllo degli adulti e non alle esigenze dei bambini: la campanella, il banco, la classe, gli elementi anche decorativi (i poster, i cartelloni…). Per non parlare dei voti, dei libri fatti apposta per la scuola… tutti elementi che poi nelle nostre vite fuori dalla scuola non useremo mai più!

Perché infatti si parla di pedagogia “del bosco”? Perché nonostante tutto il nostro mondo e la nostra vita si basano ancora (più che mai!) sulle risorse naturali, da cui dipendiamo per bere, mangiare, respirare (e spostarsi, costruire…).
Anzi questo aspetto è quello che rende più attuale e urgente la diffusione di questa pedagogia: prima che sia troppo tardi, dobbiamo permettere ai nostri bambini di ritrovare quel contatto e quella comprensione delle dinamiche da cui dipende la nostra sopravvivenza e che gli esseri umani sembrano così impegnati a dimenticare.

Serata formativa: scuola primaria

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

“SCUOLA PRIMARIA: CONOSCERE PER SCEGLIERE IN MANIERA CONSAPEVOLE”.

Un confronto tra i metodi didattici della Scuola tradizionale, “Senza Zaino” e Scuola Montessoriana.

Relatrice:

dott.ssa Claudia Cominetti, pedagogista

Mercoledì 20 Novembre 2019 ore 20.30

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

Serata formativa con pedagogista

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

“Pedagogia della grafomotricità nella scuola dell’infanzia e nei primi anni della scuola primaria”

Negli ultimi anni i bambini italiani dimostrano di incontrare frequenti, a volte eccessive, difficoltà nell’apprendimento della scrittura. Occorre rivedere i programmi di insegnamento già dalla scuola dell’infanzia per offrire nuove opportunità di sviluppo psico-motorio funzionale ad un corretto percorso di apprendimenti. La serata si propone di indicare suggerimenti efficaci, utilizzando alcuni metodi pedagogico-educativi.

Relatrice:

Dott.ssa Angelarita Miglietta – Pedagogista

Martedì 14 Maggio 2019 ore 20.30

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi entro Lunedì 8/04 inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

serata grafomotricità 2019.jpg

Serata formativa con psicologa e pedagogista

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

6-10 ANNI: L’ETA’ “DIMENTICATA”.

Compiti evolutivi, conquiste e fatiche di un’età spesso “dimenticata” ma altrettanto importante quanto la prima infanzia e l’adolescenza.

Il Centro Maia propone, in collaborazione con l’Associazione Extra, una serata rivolta a genitori, insegnanti ed educatori riguardante un’età spesso “dimenticata” sia dai professionisti (poche pubblicazioni, articoli e serate formative in merito) che dai genitori stessi: quella dai 6 ai 10 anni. Oggi sono numerosi gli incontri tematici e le pubblicazioni sia scientifiche che divulgative sul tema della prima infanzia e dell’adolescenza. Come se queste età fossero quelle a cui prestare un’attenzione particolare. In un caso perché si dice che “i primi anni di vita siano i più importanti, quelli decisivi”, nell’ altro in quanto si tratta di un’età caratterizzata da numerosi e sconvolgenti cambiamenti.

Cosa dire invece dell’”età di mezzo”? Quella che gli psicoanalisti definiscono l’”età della latenza”? quella durante la quale in apparenza sembra essere tutto “tranquillo”, in cui gli equilibri sembrano assestati? Anche durante questa fase della vita il bambino è chiamato a compiere specifici compiti evolutivi che lo preparano ad entrare nell’ adolescenza e nella successiva età adulta.

Da queste premesse nasce l’idea di una serata di riflessioni psico-pedagogiche sull’ età “dimenticata” alla quale è invece importante dedicare molta attenzione.

Relatrici:

Dott.ssa Laura Carbonati – Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Angelarita Miglietta – Pedagogista

Giovedì 11 Aprile 2019 ore 20.30

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi entro Lunedì 8/04 inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

serata età dimenticata aprile 2019.jpg

Serata formativa per genitori educatori insegnanti

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

INVENTANDO FIABE.

Serata esperienziale sull’invenzione della propria fiaba.

Un modo per coccolare le proprie parti bambine e per accompagnare i nostri piccoli a fare altrettanto.

Durante la serata avremo la possibilità di lasciarci andare ad un mondo fantastico, quasi onirico, per inventare la nostra fiaba. Questo potrebbe permetterci di entrare in contatto con le nostre parti piccole divertendoci e di acquisire semplici stimoli di lavoro da realizzare insieme ai nostri bambini.

Giovedì 21 Marzo 2019 ore 20.30

Conduce: Laura Carbonati, psicologa e psicoterapeuta.

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi entro Lunedì 22/10 inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

serata fiaba marzo 2019.jpg

Serata formativa con dietista/nutrizionista

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata FORMATIVA:

“ALIMENTAZIONE NELLA PRIMA INFANZIA”.

Un incontro rivolto a genitori ed educatori/insegnanti per approfondire il tema dell’alimentazione a partire dalla nascita fino ai 6 anni del bambino. Quale importanza ha l’alimentazione nell’infanzia per la futura vita da adulto? Quali sono i principi di una sana alimentazione? Cosa dovrebbe mangiare un bambino? Quali sono le più comuni difficoltà incontrate da genitori/ insegnanti e come provare a superarle? Nel corso della serata affronteremo insieme queste ed altre tematiche! Vi aspetto! 

Lunedì 21 Gennaio 2019 ore 20.30

Conduce: Marcella Serioli, dietista e nutrizionista.

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi entro Lunedì 22/10 inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

serata dietistanutrizionista.jpg

Serata tematica: strategie educative efficaci per genitori e insegnanti

Standard

Il Centro Perinatale Maia presenta la serata tematica:

“Tra disciplina e insegnamento: strategie educative efficaci per genitori e insegnanti”.

Negli ultimi anni i bambini ci presentano sfide educative a volte
difficili da gestire e i modelli a cui facciamo riferimento spesso
presentano contraddizioni.
La serata propone un momento di riflessione per individuare stategie
educative efficaci per instaurare tra adulti e bambini relazioni
significative, “luogo” indispensabile per creare educazione.

Mercoledì 28 Novembre 2018 ore 20.30

Conduce: Angelarita Miglietta, pedagogista clinico.

Costo: 20€

E’ necessario prenotarsi entro Lunedì 22/10 inviando una mail a: centroperinatalemaia@gmail.com o un sms al numero: 392.5694549

La serata è confermata con numero minimo di partecipanti.

L’incontro si terrà presso il Centro Perinatale Maia, in via Fratelli Bandiera 17 – ARONA

serata pedagogista.jpg